giovedì 4 ottobre 2012

E così nacque Zuccotta..... (che finì in un corso di Cake Design!)

 
C'era una volta una zucchetta.......anzi, un mare di zucchette decorative che invadevano in ogni dove la già pienissima wunderkammer della piccola (neanche tanto piccola in realtà, ad ingombrare, ingombra un bel pò!!) Baby Jane (aka L'Arsenica, aka Meca!)......zucche su zucche, zucchette su zucchette, bianche verdi gialle arancio grandi piccole tonde lunghe lisce storte, così tante che la piccola finì per sognarle..........Era una notte buia e tempestosa quando Jane d'improvviso si svegliò.....la finestra era spalancata e il vento soffiava fischiava urlava e tra i fischi Jane riuscì a distinguere delle parole " jaaaaaaaane.....vieniiiiiiii jaaaaaane.....coraggiooooooo jaaaaane" dalla finestra della sua cameretta entrava un odorino dolcioso che aveva qualcosa di magico, era incantevole! (in realtà a svegliarla era stato un certo languorino e le urla che sentiva erano quelle del suo pancino....ma così dove andava a finire il romanticismo??) così Jane si tirò su infilò le babbucce e la sua vestaglietta e scese le scale.....paura ne aveva, eccome se ne aveva, ma il richiamo era troppo forte e così uscì (ma figuriamoci se curiosa e ficcanaso com'è nn usciva a controllare!! :P)!! Seguì quell'odore e cammina cammina si ritrovò dinanzi ad un cancello (per capirci uno di quelli super tetri da film horror) si fece coraggio e lo aprì. Stupore! non poteva credere ai suoi occhi: zucche, zucche di ogni sorta colore e dimensione, un arancio così vivo non lo aveva mai visto!  Provò una gioia immensa,  si sentì totalmente inebriata da quell'odore fortissimo che le ricordava tanto la Pumpkin Pie della sua nonna, era felice di essere li! Ma da dove veniva fuori questo campo di zucche? Come ci era arrivata? Jane non lo aveva mai visto questo campo...e non aveva mai visto quel cancello, ma forse prima di quella notte non c'era mai stato! Una zucca primeggiava tra tutte, era grande, ma che dico grande, grandissima, immensa di un colore brillante e luccicoso, la vocina veniva proprio da li.......era una zucca fatata "jaaaaaaaane.......mangiamiiiiiii jaaaaaane" (un pò come successe con la sua amica Alice, amica di quel pazzo del Bianconiglio), jane non se lo lasciò ripetere due volte e GNAM....l'aveva mangiata!!! (c'è da dire che jane non ama le zucche, anzi.....quel sapore dolciastro non le fa proprio impazzire......ma tutto ciò che fa halloween per lei è meraviglioso, jane ama halloween e il natale più di qualsiasi altra cosa al mondo!!) si voltò e anche la luna era arancio, anzi era proprio una zucca!! D'improvviso si ritrovò in un vortice magico di colori e perse i sensi.......quando si svegliò intorno a lei c'erano ancora zucche.....erano ancora più belle e più odorose di pumpkin pie ma qualcosa era cambiato, si sentiva strana, si sentiva gonfia, si sentiva.......nn so come dire....ma si, si sentiva una zucca!! si guardò bene e.......era proprio una zucca! ma molto diversa dalle altre....lei aveva gambe e piedi, braccia e mani....e una testa! cosa l'era successo?? improvvisamente sentì una confusione incredibile...campenellini a destra, campanellini a sinistra e bimbi zucca ovunque, erano folletti!! e cantavano in coro " è arrivata Zuccottaaaa, Zuccotta è tornata!!"......si era proprio lei Zuccotta tra le zucche...la fata delle zucche!!

E questa è la storia di Zuccotta tra le zucche!! ^___^

Ma come faceva quella pazza di Jane a non renderla un pò reale??....Ovvio reale per Jane è farne una torta.........una torta che non poteva rimanere chiusa nella wunderkammer di Jane.....e così ne è nato un corso!!

Vi aspetto domenica 7 ottobre al corso di Cake Design "Zuccotta tra le zucche" la mia versione Halloween Cake!! Non mancate!!! ;))

 

10 commenti:

  1. Storia geniale!Torta meraviglia...w jaaane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 <3 <3 Grassssssie milleee Dolce Lab!! ^_^

      Elimina
  2. Tu secondo me devi cambiare tante cose a cominciare dal pusher e finire alla frequentazione con il tuo secondo papa',ma ti adoro per questo quindi non cambiare mai.Troppo carina la torta e altrettanto la storia della torta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihihihiihihi ^w^ carmelitooooo grasssssie millemilaaa <3

      Elimina
  3. Jane come al solito sei un genio!! Cosa non darei per stare 10 minuti nella tua testa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3<3<3 silviaaaaa ahahahhaha impazziresti nella mia testa!!! come fanno le mani a lavorare se quella matta continua ad andare??? e chi gli sta dietro!! ahahahha :D cmq si, "nascque" ha del geniale!! non è da tutti!! :DDD come si fa a modificarlo???? aaaaaaaaaaaaaaaah >_<

      Elimina
  4. geniale è poco..sei di più..carissima.
    GRAZIE per avermi messo fra i tuoi blog preferiti.
    TI ADORO e lo sai....BENVENUTA!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihihihih :D grassssssie adriiiii!! era il minimo metterti tra i preferiti!!! smaaaaaaack <3

      Elimina
  5. Jude ti seguo da tempo, sei fenomenale se ti va passa anche a visitare il mio blog, baci

    RispondiElimina
  6. Ciaooo Michysweety, purtroppo leggo il tuo commento solamente oggi...avevo abbandonato a se stesso questo blog sopo 2 soli post, spero di farcela e di riprenderlo e di visitare il tuo (sempre se ricordo ancora come si fa!! :D) A prestooooo <3

    RispondiElimina